Come pulire gli sprue in plastica

da Giacomo Bellisi
270 visualizzazioni
Pulizia sprue in plastica di Warhammer

Hai comprato la tua prima scatola di miniature e ti trovi davanti ad uno sprue.

Stupendo! E ora?

Vediamo in questo articolo come togliere la tua miniatura dallo sprue nel modo più corretto e quali sono gli strumenti più adatti (e più sicuri) per farlo.

Cos’è uno sprue?

Si chiama sprue il telaio di plastica con cui esce lo stampo della miniatura. Generalmente il telaio si butta, anche se alcune volte la plastica extra può essere utilizzata per realizzare rottami, palizzate o parti di scenici o di basette (pratica più comune in Warhammer 40000 e con le miniature di ambientazione futuristica).


Separare il modello dallo sprue

Strumento d’elezione per questa operazione è la tronchesina da modellismo. La tronchesina è caratterizzata da una parte piatta ed una concava: la parte piatta va sempre rivolta al modello, quella concava allo sprue; in questo modo avremo un taglio netto e preciso (il più possibile) sulla miniatura che stiamo andando a separare dallo sprue. È sempre meglio utilizzare la parte terminale della tronchesina per effettuare il taglio: la punta, essendo più stretta, ci aiuta a tagliare il più aderente possibile al modello.

Una volta separato il nostro pezzo è molto probabile, sopratutto nei punti più antipatici, che una piccola parte di sprue sia rimasta dal lato sbagliato, in questo caso, facendo attenzione, utilizziamo il taglierino per sbalzarlo via.

Tronchesine e taglierino per rimuovere il pezzo dallo sprue


Rimuovere le linee di fusione

Le linee di fusione, mould lines, sono il male! Mi ci è voluto quasi un anno* per comprendere e rassegnarmi al fatto che vanno cercate, con maniacale attenzione, ed eliminate con tenacia e determinazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @anotherminipainter in data:

Queste piccole linee, spesso invisibili prima di aver dato la tinta di fondo, sono il residuo della zona di giunzione dello stampo. Le case produttrici tendono a posizionarle in punti strategici, meno visibili, ma spesso è impossibile farlo.

Le linee di fusione possono rovinare un modello dipinto in modo spettacolare e la loro eliminazione è un sacrosanto dovere!

Come si può notare nella foto presa dal mio Instagram, c’è una linea di fusione che percorre tutta l’asta dello stendardo e persino le dita della mano. Poco importa se sono molto contento di come è venuta la pelle nelle due teste, la miniatura è abbondantemente rovinata.

Potrei decidere di sistemare questa unità da 20 zombie già completamente dipinta… potrei farlo, anche se con una certa difficoltà.
Dovrei togliere le mould lines, dare un minimo di base e riprendere il colore, con un enorme dispendio di tempo. Invece la conservò così, un monito a non ripetere lo stesso errore.

Per eliminare le linee di fusione si può utilizzare un taglierino, strisciando la lama perpendicolarmente al modello, senza applicare troppa forza. Questo metodo funziona abbastanza bene, ma il rischio è quello di graffiare la miniatura o di tagliarsi un dito (Blood for the Blood God!).

Per fortuna esiste lo “sbavatore”, il mould line remover, detto anche attrezzo per ripulire, che consiglio di acquistare da mamma GW. L’attrezzo per ripulire della GW costa caro, e inizialmente chiunque vuole evitare di spendere questi soldi per un taglierino senza lama, un pezzo di metallo che sembra essere di quasi nulla utilità. Una volta provato entrerà nella top10 dei tuoi attrezzi da modellismo, basta passarlo sulle mould lines per eliminarle; curvo da una parte e dritto dall’altra riesce a raggiungere praticamente ogni linea di fusione.

Taglierino e sbavatore per rimuovere le mould lines


Un pezzo alla volta

Può sembrare ovvio, ma in realtà non lo è: se avete a che fare con miniature composte da numerosi pezzi procedete per gradi, i numeri delle istruzioni si trovano sullo sprue, quasi mai all’interno del pezzo che viene separato, quindi, se avete liberato tutti i pezzi in un’unico passaggio, può diventare veramente complicato mettere in piedi la vostra miniatura.

Liberato il modello dallo sprue, generalmente si passa all’incollaggio, parziale o completo (dipende dalle scuole di pensiero e dal modello in questione), a tal proposito potrebbe esserti d’aiuto l’articolo sulle varie tipologie di colla utili a noi miniaturisti.


*gli errori si pagano! Ho intere unità dipinte discretamente bene che sono deturpate dalla presenza di linee di fusione e ormai me le tengo così 😭

Articoli Correlati

Lascia un commento

* Utilizzando questo form sei consapevole del fatto che condividerai con noi alcuni dei tuoi dati. Per maggiori informazioni puoi visitare la nostra Privacy Policy.