Come trasportare in sicurezza i modelli grandi

da Giacomo Bellisi
167 visualizzazioni

Uno dei motivi per i quali non giocavo a Warhammer fuori dalle mie quattro mura di casa era la paura di rompere o danneggiare le mie miniature. Ci sono moltissimi modi e diverse marche che producono valigette per trasportare miniature, prima tra tutte la Feldherr*, ma per trasportare grandi modelli (e spesso fragili) come Archaon, non ho trovato nulla che mi soddisfacesse. Le spugne sagomate sono ottime, ma non per i grandi modelli (a meno di non prendere in esame i Rhino del 40k che sono dei mattoni con poche fragilità sporgenti): in primo luogo perché, per quanto attutita o quasi ferma nel suo movimento, la miniatura, quando non poggiata sulla base in posizione verticale, tenderà a “subire” il suo stesso peso; in secondo luogo perché nel metterla e toglierla dalla sua posizione lo sfregamento con la schiuma potrebbe danneggiare il colore. Lascio a Casimiro l’arduo compito di scrivere un articolo approfondito sulle varie valigette da trasporto, visto che praticamente le colleziona 🤣…

Con un certo timore, ma fiducioso nella scienza che ci sta dietro, ho sperimentato la soluzione dei magneti sotto la basetta. Da oltre un anno ormai con questo metodo trasporto interi eserciti di Age of Sigmar senza troppe difficoltà ed in totale sicurezza.

Pare che Archimede (287-212 a.C.) abbia cercato di magnetizzare le spade dell’esercito siracusano al fine di disarmare più facilmente i nemici.**

Da un punto di vista economico si risparmia non poco e modelli ingombranti come Nagash o Archaon sono in salvo. Vediamo ora cosa serve:

  • Dischetti magnetici: si incollano sotto la base del modello usando l’Attak o un’altra buona cianoacrilica. Il risultato non è esteticamente appagante, ma stiamo parlando pur sempre del sotto della basetta! Quelli che vi ho linkato sono spessi 3mm (esistono anche più sottili o più spessi, valutate in base alla basetta che dovete magnetizzare), dimensione che non sporge con la maggior parte basette della Games Workshop (per andare sul sicuro prima provate, poi incollate!).
  • Fogli magnetici: si attaccano alla base di una scatola delle giuste dimensioni per trasportare il modello in questione; io ho utilizzato del banalissimo nastro adesivo trasparente. È possibile tagliarli senza difficoltà per adattarli al contenitore.
  • Scatola: deve essere robusta, delle giuste dimensioni e possibilmente con dei manici nel caso in cui optiate per una scatola di grandi dimensioni per trasportare più modelli contemporaneamente. Io per trasportare la mia armata Death ho preso la Storage Box della Feldherr: ci entrano ben fermi un centinaio di truppini, Nagash e altri eroi + alcune Endless Spell.

Quello che ho fatto con Nagash nella terza fotografia ve lo sconsiglio vivamente! Ho corso questo rischio “calcolato” per amore di questo blog e solo ed esclusivamente perché sapevo che il Sommo pesa poco per essere un modello grande e perché come si vede nella prima foto ha sotto il deretano una bella quantità di magneti.


*al primo posto sicuramente per ampiezza del catalogo
**magnetismo su Wikipedia

Articoli Correlati

Lascia un commento

* Utilizzando questo form sei consapevole del fatto che condividerai con noi alcuni dei tuoi dati. Per maggiori informazioni puoi visitare la nostra Privacy Policy.