Tutorial per basette ambientate a Shysh

da Giacomo Bellisi
177 visualizzazioni
Basetta ambientata nel regno della morte di age of sigmar

Se stai cercando un tutorial per dipingere senza troppo stress delle basette ambientate a Shyish (il Regno della Morte) questo è l’articolo che fa per te. Dopo oltre 2500 punti di Grand Host of Nagash dipinti e imbasettati ho perfezionato e, sopratutto, velocizzato il procedimento.
Andiamo dritti al sodo, vedremo prima la versione semplice e, a seguire, una leggermente più articolata, adatta a modelli con basi più grandi.
In coda all’articolo un micro tutorial su come realizzare delle piccole pozze o rivoletti di non ben definito liquido magico che fa molto Death!
Piccola side note: con un po’ di fantasia possono essere prese come base per realizzare qualsiasi altra cosa, di fatto stiamo realizzando una base di terra arida alla quale può essere aggiunto qualunque abbellimento.

Tutti i colori citati nell’articolo sono della Games Workshop.

Semplici basette ambientate a Shyish

Basetta Rotonda Age of Sigmar Shysh

  • Incollare alla basetta eventuali teschi, pietre e/o lapidi, una volta che la colla è completamente asciutta dare una mano di primer (la scelta di marca e colore è soggettiva e non modifica assolutamente il risultato finale)
  • Stendere uno strato non uniforme di Stirland Battlemire. È importante variare la quantità in modo random, così da creare più movimento possibile. Attendere che il technical sia completamente asciutto prima di andare allo step successivo, io, generalmente, lo faccio di sera, così da avere le basette sicuramente pronte il giorno dopo.
  • Dry Brush di Rakarth Flesh, calcare un po’ di più nelle zone più illuminate. Attendere qualche minuto prima dello step successivo.
  • Lavaggio di Agrax Hearthshade, non c’è bisogno di particolari attenzioni qui, Lord Agrax fa sempre bene il suo lavoro. Attendere una mezz’oretta prima di passare allo step successivo.
  • Dipingere a piacere gli eventuali teschi, pietre e/o lapidi facendo attenzione a non andare “fuori dai bordi”, nel caso di errori e sbavature si può correggere utilizzando Driad Bark (è praticamente identico allo Stirland) e, una volta asciutto, soft Dry Brush di Rakarth Flesh.
  • Dry brush leggerissimi e in punti random di altri toni del beige e del marrone (step opzionale)
  • Aggiungere cespugli rigorosamente secchi a piacimento.

Basette ambientate a Shyish un po’ più elaborate

Basetta Age of Sigmar Shysh

Utilizzare dei fogli di sughero spezzettati per creare dei punti più alti nella basetta. Si possono rompere a mano, più irregolari sono più naturale è l’effetto. Incollare i nostri pezzetti di sughero alla base e, una volta che la colla è asciutta, dare una mano di primer. Da qui in poi potete seguire tutti gli step della versione semplice.

Pozze di liquido “magico” 

Basetta Age of Sigmar Shysh

  • Partiamo dal tutorial più elaborato, posizioniamo sulla base il sughero in modo da creare delle conche chiuse che raccoglieranno il nostro flusso di magia
  • Procediamo come nei precedenti step e una volta asciutta la vinilica primeriamo di bianco la conca.
  • Una volta asciutto il primer nella conca, stendiamo uno strato Hexwraith Flame, più o meno carico a piacimento, una volta asciutto possiamo usare un glaze di giallo se preferiamo una tonalità più calda.
  • Versare la resina UV della Green Stuff World. Può andar bene qualunque resina trasparente, il vantaggio di quella UV è che asciuga subito, una volta utilizzata la lampada.
  • Prima di utilizzare la lampada UV potete immergere altri dettagli all’interno della resina, così da rendere l’effetto ancora più interessante.
  • Utilizzare la lampada UV e proseguire con la pittura
  • Nagash è contento del lavoro svolto!

Importanti note sul posizionamento del modello

  • Se avete deciso di dipingere il modello separatamente dalla basetta ricordate che, quando stendete lo Stirland Battlemire dovrete lasciare dei punti lisci il più possibile in modo che il modello si incolli saldamente alla base.
  • Se, invece, avete deciso di dipingere il modello già attaccato alla base, potete seguire il tutorial semplice facendo attenzione a non sporcare la base del modello con lo Stirland.
  • Se volete una base elaborata e, contestualmente volete dipingere il modello già sulla base, potete incollare il sughero e, su questo, il modello, facendo sempre attenzione a non sbavare quest’ultimo con il Technical. Può essere utile, in questo caso, utilizzare dei pin per ancorare meglio il modello al sughero sottostante.

Articoli Correlati

Lascia un commento

* Utilizzando questo form sei consapevole del fatto che condividerai con noi alcuni dei tuoi dati. Per maggiori informazioni puoi visitare la nostra Privacy Policy.